Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2011

presentazione del libro di Valerio Lazzaretti: "Valerio Verbano ucciso da chi, come, perchè" (odradek 2011)

Valerio Verbano venne ucciso da un gruppo di neofascisti a Roma, nella sua abitazione, il 22 febbraio 1980, davanti ai genitori legati e imbavagliati. Nessuna verità giudiziaria è stata trovata finora, uno dei tanti “misteri” d’Italia. L’autore si è immerso nel panorama della “destra eversiva” che ha operato in Italia per più di un decennio. Attraverso l’analisi di interrogatori, verbali, sentenze e documenti prodotti allora dai neofascisti. Senza però farsene “fascinare”, come invece è capitato a giornalisti abili a decontestualizzare i fatti per poi “parificare” sovversione di sinistra ed eversione neofascista. Tutto quel che si mosse a destra con armi in pugno viene qui radiografato. Si riesce così a connettere gruppi, figure, mitologie anche differenti, gettando luce sul proliferare di sigle sempre nuove e rivendicazioni multiple ideate per sviare, creare confusione, mimetizzarsi e -anche allora- cercare di “parificare” destra e sinistra. Ma a seguire quei fili qualcosa infine si capi…