Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2016

catalogo dell'infoshop laTalpa

un articolo dell'anno scorso...

REGGIO. IL 26 RICORRE IL 45° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DEI 5 ANARCHICI SCRITTO DA ROCCO PALAMARA IL 27 SETTEMBRE 2015. PUBBLICATO IN AGGIORNAMENTICOPERTINECULTURALIBRI E SCRITTORI
In un mondo rovesciato, dove gli assassini si definiscono  Onorati e i ladri Onorevoli, dubito che le autorità di Reggio si prenderanno la briga di commemorare i cinque Anarchici della baracca, nell’anniversario della loro morte avvenuta 45 anni fa. Eppure essi diedero tutto, anche la loro giovanissima vita, per la città che altri suoi figli “illustri” e osannati depredarono e offesero.  Questi i nomi dei 5 anarchici: Angelo Casile, Francesco Scordo, Gianni Aricò, tutti di Reggio, Annalise Bort, di Amburgo e moglie di Aricò, e Luigi Lo Gelso di Cosenza. Tutti trucidati con un finto incidente stradale sull’autostrada presso Ferentino (FR) la notte del 26 settembre del 1970. Dei cinque, Angelo, Gianni e Franco erano conosciutissimi a Reggio per la loro squisita personalità e il loro ruolo di primo piano ne…

un articolo dell'anno scorso...

REGGIO. IL 26 RICORRE IL 45° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DEI 5 ANARCHICI SCRITTO DA ROCCO PALAMARA IL 27 SETTEMBRE 2015. PUBBLICATO IN AGGIORNAMENTICOPERTINECULTURALIBRI E SCRITTORI
In un mondo rovesciato, dove gli assassini si definiscono  Onorati e i ladri Onorevoli, dubito che le autorità di Reggio si prenderanno la briga di commemorare i cinque Anarchici della baracca, nell’anniversario della loro morte avvenuta 45 anni fa. Eppure essi diedero tutto, anche la loro giovanissima vita, per la città che altri suoi figli “illustri” e osannati depredarono e offesero.  Questi i nomi dei 5 anarchici: Angelo Casile, Francesco Scordo, Gianni Aricò, tutti di Reggio, Annalise Bort, di Amburgo e moglie di Aricò, e Luigi Lo Gelso di Cosenza. Tutti trucidati con un finto incidente stradale sull’autostrada presso Ferentino (FR) la notte del 26 settembre del 1970. Dei cinque, Angelo, Gianni e Franco erano conosciutissimi a Reggio per la loro squisita personalità e il loro ruolo di primo piano ne…